Mediateca

La Mediateca delle Tradizioni Popolari, inaugurata nel 1983 ma attiva nella raccolta dei vari materiali audiovisivi fin dal 1975, è un archivio orale, sonoro, audiovisivo, filmografico, discografico, fotografico e bibliografico, che ha come finalità la documentazione e la diffusione delle tradizioni popolari tramite la promozione di ricerche sul campo e la realizzazione di programmi didattici.
La Mediateca, risponde a questa esigenza, disponendo di una sala di consultazione gratuita, attrezzata con mezzi tecnici per l’ascolto e la visione di materiali audiovisivi e fotografici, diventata negli ultimi anni un punto di riferimento per tutti coloro che si occupano a vario titolo di folklore e patrimonio popolare tradizionale, non solo in Toscana ma anche a livello nazionale ed internazionale.
Il tipo di richieste che ci pervengono varia dalla semplice consultazione dei materiali sonori, audiovisivi o bibliografici, da parte di studiosi, studenti e semplici appassionati e l’aiuto nella ricerca di materiali per tesi di laurea su questo argomento, alla domanda di interventi fuori sede, come la realizzazione di proiezioni e/o serate di ascolto guidato sulle tradizioni musicali e coreutiche di vari paesi, da parte di scuole, quartieri, associazioni ed altre istituzioni.
Il valore scientifico e culturale del nostro patrimonio archivistico è dimostrata dal fatto che parte dei nostri materiali sono sotto la tutela della Sezione Beni Archivistici del Ministero per i Beni Culturali dal 1986. I materiali d’archivio spaziano dalle feste tradizionali della Toscana ai mestieri artigianali in via d’estinzione, dalle registrazioni audio e video delle varie edizioni della rassegna “Musica dei Popoli” alle interviste con gli operai delle più antiche fabbriche fiorentine (Officine Galileo, Nuovo Pignone).

Fondazione Lavoratori Officine Galileo F.L.O.G. Soc. Coop.
Contributi Annualità 2018.

Ministero per i Beni e le Attività culturali- Dir.Gen. Spettacolo Servizio II – “Progetto Speciale”: 10.000,00 Euro

Regione Toscana “Sostegno ai Festival di Spettacolo dal vivo”: 19.738,33 Euro
Città Metropolitana di Firenze “Contributi Straordinari in ambito Culturale”: 4.760,00 Euro
Comune di Firenze “Contributi Culturali”: 25.000,00 Euro